englishfrancaisDeutschEspañol




















 















Callido - Treviso - Via S. Nicolò

clicca per ingrandire l'immagineIl primo organo di cui si ha notizia esisteva in S. Nicolò già nel 1368, anno in cui subì una riparazione; nel 1403 un nuovo organo fu costruito da M° Nicolao ab organis de Alemania.
Nel 1597 M° Vincenzo Colonna sostituì il vecchio organo quattrocentesco con uno nuovo per il quale furono costruite la cassa e la cantoria ancor esistenti. Infine l’attuale strumento collocato entro la cassa cinquecentesca è opera di Gaetano Callido, il più celebre organaro veneto del ’700, fra il 1778 e ’79.
È arrivato praticamente integro fino ai nostri giorni. Qualche intervento ottocentesco non ne ha alterato in modo rilevante la fisionomia che comunque è stata ripristinata com’era in origine con il restauro realizzato dall’organaro Franz Zanin di Camino al Tagliamento fra il 1975 e ’77.
 

clicca per ingrandire l'immagine

clicca per ingrandire l'immagine
  
DISPOSIZIONE FONICA DELLO STRUMENTO
2 manuali di 59 tasti (Grand'Organo, Do1-Re5, reale da Fa1; Positivo, reale da Do1).
Pedaliera di 24 tasti (Do1-Si2, estensione reale di 12 note: Do1-Si1).)
 
REGISTRI
GRAN'ORGANO [SECONDO MANUALE]
Principale Bassi
[12']
principale Soprani
Ottava
Quintadecima
Decimanona
Vigesimasesta
Vigesimanona
Trigesimaterza
[fino al Fa2]
Trigesimasesta
[fino al Do2]
Contrabbassi
Ottava di Contrabbassi
Duodecima di contrabbassi
Voce Umana
Flauto in VIII bassi
Flauto in VIII soprani
Flauto in XII
Cornetta
Tromboncini bassi
Tromboncini soprani
Violoncello bassi
Violoncello soprani
Tromboni al pedale
POSITIVO [PRIMO MANUALE]
Voce Umana
Flauto in VIII bassi
Flauto in VIII soprani
Flauto in XII
Cornetta
Tromboncini bassi
Tromboncini soprani
Principale bassi
[8]
Principale soprani
Ottava
Quintadecima
Decimanona
Vigesimaseconda
Violetta bassi
ACCESSORI:
Tiratutti
Terza mano
Unione manuali