englishfrancaisDeutschEspañol




















 















Callido - Treviso - Piazza S. Leonardo

clicca per ingrandire l'immagineL’organo, costruito da Gaetano Callido nel 1787, collocato in cantoria sopra la porta principale della chiesa e racchiuso in cassa di stile neoclassico, era giunto fino ai nostri giorni, tranne qualche lieve modifica, integro; sfortunatamente alcuni anni fa un incendio sviluppatosi all’interno della chiesa lo ha danneggiato in maniera considerevole.
Nel 1996 con il restauro effettuato dall’organaro Francesco Zanin di Codroipo l’organo è ritornato perfettamente efficiente con le qualità sonore e timbriche di origine.
 

clicca per ingrandire l'immagine

clicca per ingrandire l'immagine
  
DISPOSIZIONE FONICA DELLO STRUMENTO
Facciata di 25 canne del Principale dal Sol 1, disposte a cuspide con ali ascendenti.
Tastiera di 47 note (Do1-Re5) con prima ottava corta.
Pedaliera a leggio di 18 pedali (Do1-La2) sempre collegate alla tastiera; l'ultimo pedale aziona il tamburo. Divisione bassi-soprani fra le note Do#3-Re3.
Temperamento inequabile
Accessori: Tiratutti
 
PRINCIPALE BASSI
[8']
PRINCIPALE SOPRANI
OTTAVA
QUINTADECIMA
DECIMANONA
VIGESIMASECONDA
VIGESIMASESTA
VIGESIMANONA
VOCE UMANA
FLAUTO IN VIII BASSI
FLAUTO IN VIII SOPRANI
FLAUTO IN XII
CORNETTA
TROMBONCINI BASSI
TROMBONCINI SOPRANI
CONTRABASSI
[16']