englishfrancaisDeutschEspañol




















 















Callido - Treviso - Vicolo S. Gregorio

clicca per ingrandire l'immagineTra i numerosi organi costruiti dal Callido per le chiese della nostra città, quello di S. Gregorio è il più antico, infatti è del 1769.
Veramente in quell’anno fu collocato nella chiesa di S. Lorenzo, ora demolita, che sorgeva nell’area della sede centrale della Cassamarca; di là venne quindi portato nella sede attuale.
È collocato in cantoria sopra la porta principale, racchiuso in cassa di stile neoclassico laccata e marmorizzata. Arrivato fino ai nostri giorni pressoché integro, è stato restaurato nel 1994 dall’organaro Francesco Zanin di Codroipo.
Per la visita rivolgersi alla Cattedrale.
 

clicca per ingrandire l'immagine

clicca per ingrandire l'immagine
  
DISPOSIZIONE FONICA DELLO STRUMENTO
Prospetto ad unica campata di 25 canne del Principale dal Do2, a cuspide con ali ascendenti.
Tastiera di 47 note (DoI-Re5) con prima ottava corta.
Pedaliera a leggio di 18 pedali costantemente uniti al manuale, tranne l'ultimo che aziona il tamburo.
 
Principale bassi
[8]
Principale soprani
Ottava
Quintadecima
Decimanona
Vigesimaseconda
Vigesimanona
Voce Umana
Flauto in VIII bassi
Flauto in VIII soprani
Flauto in XII
Cornetta
Tromboncini bassi
Tromboncini soprani
Contrabassi
[16']

Accessori: Tamburo sull'ultimo pedale, Tiratutti a manovella, Divisione fra bassi e soprani fra DO#3-Re3, Temperamento inequabile.